Risorsa6

instagram
facebook
whatsapp

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter!

Blog

Logo

MENU

I nostri uffici:

Via Zona Industriale 220, 66034 Lanciano CH 

All Pass vs Product Integration (Meyer Sound)

27-05-2021 22:12

Emiliano Di Marco

News, Guide, Guide, Software, Previsione, Meyer sound, All Pass,

All Pass vs Product Integration (Meyer Sound)

All Pass Filter vs Product Integration (Meyer Sound): utilizzi dei filtri All Pass per l’ottimizzazione tra sistemi di famiglia e tipologia diversa.

ALL PASS vs PRODUCT INTEGRATION (Meyer sound)

In questo articolo voglio illustrarvi uno dei tanti utilizzi dei filtri All Pass, ovvero l’ottimizzazione tra sistemi di famiglia e tipologia diversa. Daremo per scontato che si sappia già di cosa si tratta, rimandando ulteriori approfondimenti ai nostri corsi, o a future trattazioni al riguardo. Tra i diversi processori in commercio che offrono la possibilità di utilizzare filtri All Pass c’è il Galaxy della Meyer Sound. Il Galaxy offre per i diffusori Meyer Sound la possibilità di usufruire di una efficace ed utilissima funzione chiamata “Product Integration“, grazie alla quale l’integrazione tra diffusori dalla diversa “Phase Curve“(e non solo) è possibile con un semplice clik. Quindi faremo un confronto tra i due metodi valutandone costi e benefici.

 

Utilizzeremo per il nostro esempio due diffusori molto simili tra loro ma di due famiglie diverse:

LINA (LEO Family) vs MINA (MILO – series)

-1-1622036844.png

Prepariamo su Mapp XT un esercizio:

Creiamo una Venue di 10m x 20m e poniamo al suo interno un diffusore LINA ed un diffusore MINA uno adiacente all’altro al centro degli assi X/Y del nostro piano di previsione.

-2-1622036891.png

Inseriamo un microfono a 10m, così da poter effettuare delle misurazioni con il virtual sim di Mapp XT.

-3-1622036979.png

Assegniamo sul Galaxy:

- output 1 al diffusore LINA

- output 2 al diffusore MINA

-4-1622037042.png

 

Selezioniamo il Lina ed effettuiamo una predizione per misurarne la risposta.

 

-5-1622037106.png

Una volta sincronizzata la misura sul Virtual SIM salviamo il dato con nome:

“LINA NATIVA“ (Sta ad indicare che la cassa non ha nessun processamento).

-6-1622037173.png

Ripetiamo lo stesso procedimento per il MINA,

quindi lo selezioniamo ed effettuiamo una predizione per misurarne la risposta.

-7-1622037229.png

Salviamo il dato con nome:

“MINA NATIVA“ (Sta ad indicare che la cassa non ha nessun processamento).

-8-1622037296.png

Il canale di misura non è stato sincronizzato volontariamente. Tra le due tracce notiamo differenze di farse relativa e Magnitudine. Le differenze sono legate a scelte costruttive ed all’utilizzo di componenti ed un DSP di ultima generazione. La fase del MINA è “avanti“ ovvero ha meno ritardo del LINA.

-9-1622037352.png

Questo è quello che succederebbe se sommassimo i due diffusori senza processamento: dove la fase relativa combacia avremo somma dove la fase relativa differisce oltre i 120° avremo cancellazione (comb filter).

-10-1622037426.png

Quindi cosa possiamo fare per ottimizzare la risposta combinata dei due diffusori? Per prima cosa inseriamo una equalizzazione. In questo esempio agiremo sul LINA, affinché la risposta in frequenza sia simile a quella del MINA, per lo scopo ci avvaliamo del “U – Shaping“ del Galaxy.

-11-1622037540.png

 

Ora le risposte in frequenza si equivalgono, ma restano le differenze di fase relativa.

 

-12-1622037587.png

Infatti la situazione non cambia e dove abbiamo la fase relativa coincidente otteniamo somma, dove abbiamo fase relativa differente oltre i 120° abbiamo cancellazione.

 

-13-1622037677.png

Facciamo una semplice operazione che ci consentirà di determinare il Delta Delay tra i due diffusori.

Grazie al Find delay del nostro analizzatore il gioco è abbastanza semplice,

(non è l’unico modo e non basta per “allineare due diffusori“).

Con l’ausilio di una semplice calcolatrice otteniamo così il valore di ritardo da inserire sull’output del diffusore più vicino, in questo caso il MINA, ed avremo la misura dei due diffusori sincronizzata sullo stesso tempo.

 

-14-1622037745.png

 

Ora che le due tracce sono sincronizzate vediamo apparire sulla risposta in fase della Mina una wrappata intorno ai 500Hz.

 

-15-1622037806.png

 

Ancora una volta, dove abbiamo la fase relativa coincidente otteniamo somma, dove abbiamo fase relativa differente oltre i 120° abbiamo cancellazione.

 

-16-1622037862.png

La situazione descritta sopra è molto comune, spesso ci troviamo in questa situazione misurando la risposta del Main ad un front, ad un outfill, o un downfill, ecc..

Ecco perché l’attenzione di certi costruttori nell’ottenere risposte in fase compatibili tra i vari diffusori prodotti, viene incontro al nostro lavoro liberandoci di problematiche esterne al disegno.

 

Quindi come risolviamo questo problema di fase?

 

Con l’utilizzo di filtri All Pass.

Un All Pass di secondo ordine introduce un phase shift di 180° sulla frequenza di riferimento.

Quindi andremo ad introdurre un All Pass Filter di secondo ordine sulla traccia di fase “migliore“ ovvero sulla LINA. Per definire a quale frequenza , troviamo il punto in cui le due tracce della fase differiscono di 180° e lì andremo ad inserire il nostro All Pass Filter.

-17-1622038012.png
-18-1622038050.png

 

 

Ora la fase dei due diffusori è coincidente su tutte le frequenze.

 

 

-19-1622038122.png

 

La combinazione dei due diffusori mi restituisce una somma di +6dB su tutto lo spettro riprodotto. Ma attenzione!! L’utilizzo di All Pass Filter ha un prezzo da pagare. Ora il nostro sistema presenta una risposta in fase con due wrappate, ovvero abbiamo accumulato delay di gruppo su certe frequenze.

 

-20-1622038088.png

Andiamo ora ad osservare l’approccio Meyer sound ed introduciamo il Product Itegration.

La Meyer Sound nei suoi processori Galaxy ha introdotto questa funzione per rendere compatibili le tracce di fase tra i suoi prodotti di famiglie diverse.

Per un operatore esperto è facile capire che dietro tali preset non ci sia “magia“, ma filtri All Pass opportunamente usati

-21-1622038242.png

Quindi rimuoviamo l’All Pass inserito precedentemente ed andiamo ad utilizzare il Product Integration cercando di capirne il funzionamento.

-22-1622038289.png

Andiamo sul nostro Galaxy e facciamo clik su

“Product Integration“ (sul Mapp XT troverete la dicitura Delay Integration).

Si aprirà una finestra, noi andremo a selezionare il nostro modello di diffusore e la Phase Curve.

Ci vengono date delle alternative, in questo caso l’unica selezionabile è

«pc125» (pc55-70 è quella nativa della LINA)

-23-1622038347.png

Osservando la risposta in fase della LINA con o senza l’introduzione del Product Integration notiamo come con l’introduzione della pc125 appaia in corrispondenza proprio dei 125Hz una seconda wrappata (phase shift di 180°).

-24-1622038382.png

Facciamo lo stesso per il diffusore MINA. In questo caso appare una finestra secondaria che ci informa che andrebbe inserito anche un delay sull’output della MINA. Per il momento diciamo di No ed andiamo a misurare noi il delay come in precedenza.

-25-1622038448.png

Come prima la fase della Mina è positiva, quindi richiede che venga inserito delay, quindi misurando andiamo a calcolare la differenza tra i due valori :

 

35,35ms – 31.90ms = 0,45 ms

 

Un po’ meno del valore di 0,55 ms che ci dava il preset del Product Integration, ricordo che avevamo gia’ introdotto una equalizzazione sulla Lina e molto probabilmente la differenza è dovuta a quello, ma il mio personale consiglio è di misurare e controllare sempre e comunque, non dando per scontato che una macchina possa sostituirci, ma al massimo possa indirizzarci più in fretta all’ottimizzazione.

 

Quindi fatto questo andiamo ad inserire questo valore di delay sul Mina ed andiamo a sommarlo con il LINA

26-1622038521.png

 

Ora la fase relativa dei due diffusori coincide perfettamente e quindi avremo somma.

 

27-1622038607.png
28-1622038629.png

Dal confronto tra le due somme delle due soluzioni adottate, notiamo che in termini di Magnitudine non abbiamo differenze, ma la risposta in fase ottenuta con il Product Integration di Meyer Sound è decisamente migliore, soprattutto in ottica di doversi combinare con altri diffusori (frontfill, outfill,ecc.).


Con questo termino questo articolo.

 

Spero di essere stato utile ed aver suscitato interesse anche su questo argomento, purtroppo non posso dilungarmi ulteriormente sul Product Integration di Meyer Sound che meriterebbe ulteriore spazio su queste pagine in quanto offre tante altre possibilità per l’ottimizzazione dei sistemi di casa (ne riparleremo);

 

In occasione dei nostri corsi avremo modo di approfondire l’argomento degli All Pass Filter, analizzando anche gli altri interessanti utilizzi che se ne fanno ed avremo modo di sperimentare ed ascoltare con le orecchie i loro effetti.

 

Emiliano Di Marco

 

This is the way!

Michele Picchione

 

Emiliano Di Marco

 

info@show-academy.it

Copyright 2020 © Show Academy Reserved.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder